Aspire riceve una grande donazione dalla famiglia di Inpro/Seal

Il 29° torneo annuale Inpro/Seal® VIP Charity Golf ha raccolto oltre 20.000 USD per Aspire, un’organizzazione no-profit riconosciuta in tutto il Midwest come leader nella fornitura di servizi innovativi, pionieristici e senza compromessi a bambini e adulti con disabilità dello sviluppo.

Ben centoquattro clienti, fornitori e dipendenti Inpro/Seal hanno partecipato al torneo Inpro/Seal VIP Charity Golf, tenutosi lunedì 8 agosto all’Oakwood Country Club della Coal Valley, Illinois, per raccogliere fondi a livello locale e creare consapevolezza per una giusta causa.

La donazione di 20.010 USD è stata sostenuta in parte attraverso l’iniziativa di sovvenzione corrispondente da parte del braccio filantropico della società madre di Inpro/Seal, Dover Corporation. La Dover Foundation sostiene organizzazioni senza scopo di lucro, cause e/o progetti a beneficio delle comunità locali in cui si trovano le sue società operative. La famiglia Inpro/Seal ha contribuito alla causa attraverso donazioni di beneficenza, sponsorizzazioni ed eventi in loco.

“Il nostro torneo annuale VIP Charity Golf continua a crescere ogni anno, anche grazie alle forti relazioni che abbiamo costruito con i nostri clienti, fornitori e partner aziendali”, afferma Tim Sexton, Vice Presidente e Direttore Generale di Inpro/Seal. “Sono sempre entusiasta di lavorare con Aspire e contribuire ai loro sforzi di innovazione e sviluppo di nuovi programmi che aiutano i bambini e gli adulti con disabilità a essere integrati nella comunità locale”.

Inpro/Seal ha collaborato con Aspire per gli ultimi cinque tornei VIP Charity Golf, raccogliendo più di 70.000 USD a sostegno delle imprese no-profit, tra cui Aspire Kids, Aspire Careers e Aspire Living.

“Francamente, non potremmo svolgere al meglio il nostro lavoro senza investimenti privati e partner come Inpro/Seal e Dover Corporation”, afferma Jim Kales, CEO di Aspire. “Lo stato dell’Illinois non smette di lottare per la raccolta fondi, e siamo grati di avere il continuo supporto del team Inpro/Seal. È incredibile tenere in mano un assegno da 20.000 USD!”