Falling Windows: l’origine dell’isolatore per cuscinetti

Nel febbraio 1975, David C. Orlowski lavorava nel settore della distribuzione e riparazione di pompe quando gli fu chiesto di riparare e adattare 16 pompe HVAC alla Sears Tower di Chicago.

Sebbene fosse febbraio, il lato sud dell’edificio doveva essere raffreddato a causa dell’intenso carico di luce solare diurno. Tuttavia, una delle pompe dell’acqua refrigerata si era guastata, con il conseguente malfunzionamento del sistema di raffreddamento. La struttura dell’edificio di 110 piani iniziò a risentirne e diverse finestre caddero in strada.

Secondo Orlowski, “Erano pompe di raffineria con guarnizioni a labbro in gomma, qualcosa di veramente raro. Non si sarebbero dovute utilizzare, e invece… Una delle tenute meccaniche a molla singola iniziò a spruzzare acqua, che ovviamente giunse dentro e sotto la tenuta a labbro, usurandola. Entrò anche nell’alloggiamento del cuscinetto, guastandolo e provocando un disastro catastrofico”.

Orlowski e il suo team adattarono le pompe della raffineria API alle tenute a labirinto API standard, realizzate con un rotore e uno statore. Orlowski, quindi, si concentrò sulla risoluzione di questo problema nelle pompe da processo, dotate di tenute a labbro in gomma standard. Per sperimentare le tenute a labirinto, iniziò dalla difficile applicazione delle pompe nel settore della lavorazione del mais, in cui venivano pulite quotidianamente con una manichetta antincendio.

“Ci vollero circa sei mesi per progettare qualcosa che potesse essere lavato con un tubo di gomma”, ha detto Orlowski. “Alla fine trovammo una combinazione di rotore e statore che avrebbe trattenuto l’olio e al contempo tenuto lontani gli agenti contaminanti, includendo una manichetta antincendio. A quel punto ci fu un vero e proprio cambiamento. L’apparecchiatura avrebbe funzionato molto meglio di qualsiasi altra tenuta a labirinto realizzata dai produttori di pompe, perché avrebbe evitato qualsiasi contaminazione senza contatto”.

Il primo isolatore per cuscinetti fu installato nel 1975 presso lo stabilimento della Grain Processing Corporation a Muscatine, Lowa, per risolvere un problema critico.

Fu l’inizio di un viaggio in continua evoluzione, per garantire una protezione permanente ai cuscinetti delle apparecchiature rotanti industriali.

David C Orlowski

Promozione dell’innovazione

Fin dall’invenzione dell’isolatore per cuscinetti originale nel 1977, abbiamo mantenuto una posizione di leadership tramite un pensiero innovativo, ingegneria specializzata e un solido sviluppo prodotti.

Attività continua di R & S

Una tradizione di innovazione

1975
1975

Prima installazione dell’Isolatore per cuscinetti

Isolatori per cuscinetti originali installati per la Grain Processing Corporation

Il primo Isolatore di cuscinetti viene installato su una pompa di processo presso lo stabilimento della Grain Processing Corporation a Muscatine, Iowa

1977
1977

Orlowski brevetta l’isolatore per cuscinetti

Disegno del brevetto dell'isolatore per cuscinetti originale

David C. Orlowski ottiene la tutela brevettuale per l’isolatore per cuscinetti originale (Brevetto n. 4.022.479) e conia il termine “isolatore per cuscinetti”.

1977
1991
1991

Viene introdotto l’isolatore per cuscinetti VBX

Viene introdotto l’isolatore per cuscinetti VBX

L’isolatore per cuscinetti VBX introduce come standard l’o-ring VBX® per la protezione contro la contaminazione da vapore.

1994
1994
1998
1998

Viene lanciato l’isolatore per cuscinetti VBXX

Isolatore per cuscinetti VBXX

Il VBXX presenta l’Interfaccia XX come standard, per il design dell’isolatore per cuscinetti Inpro/Seal.

2001
2001

Viene introdotto l’isolatore per cuscinetti VBXX-D

Isolatore per cuscinetti VBXX-D

Il design VBXX-D utilizza l’interfaccia XX per fornire un’efficace esclusione della contaminazione e integra una profonda scanalatura a D per garantire una ritenzione e un ritorno dell’olio di livello superiore.

2002
2002

Viene introdotta la tenuta per alberi Air Mizer®

Tenuta per alberi Air Mizer

La tenuta per alberi Air Mizer articolata è una tenuta permanente, senza contatto, in grado di accogliere l’eccentricità, il movimento assiale e il disallineamento angolare

2005
2005

Viene introdotto il modello MGS®

Soluzione di messa a terra degli alberi MGS

Il modello MGS offre una soluzione combinata di isolamento per cuscinetti e di messa a terra degli alberi per motori AC gestiti da VFD

2008
2008
2009
2009
2010
2010

Inpro/Seal avvia la produzione a Glasgow

Inpro/Seal avvia la produzione a Glasgow

La produzione di Glasgow consente un servizio clienti di livello superiore per il mercato europeo, comprese le spedizioni nello stesso giorno sulla maggior parte dei componenti.

2013
2013

Inpro/Seal lancia la tenuta a spazzola mobile Sentinel FBS®

Tenuta a spazzola mobile Sentinel

Progettata come sostituta diretta degli anelli in carbonio, la tenuta a spazzola mobile Sentinel FBS migliora l’efficacia della tenuta ed estende gli intervalli di manutenzione sulle turbine a vapore di processo.

2014
2014

Viene introdotto l’isolatore per cuscinetti mini66™

Isolatore per cuscinetti mini66

Il mini66 diventa il più piccolo isolatore per cuscinetti disponibile con grado di protezione IP66 per la protezione contro l’ingresso di acqua e polvere

2014

Lancio di Smart Shaft Grounding

Smart CDR

Inpro/Seal applica una tecnologia di monitoraggio intelligente per anelli di messa a terra degli alberi il cui obiettivo consiste nell’avvertire gli utenti in tempo reale della funzionalità di messa a terra degli alberi.

2017
2017

Viene lanciato l’isolatore per cuscinetti VB45-S

Isolatore per cuscinetti VB45-S Inpro/Seal

L’isolatore per cuscinetti VB45-S offre una protezione IP66 contro l’ingresso di contaminazioni e contro la perdita di lubrificazione in un design compatto.

2018
2018